Ultima ora

Trattamento fiscale del piano di incentivazione monetario e azionario ai lavoratori impatriati

L’Agenzia delle entrate con la risposta n. 78 del 27 febbraio 2020 ha fornito chiarimenti sul corretto trattamento fiscale cui assoggettare, dal periodo d’imposta 2020, le voci retributive connesse a piani di incentivazione monetaria e azionaria erogate a manager i quali, trasferendo la residenza in Italia, potrebbero avvalersi, ove ne ricorrano tutti i presupposti soggettivi ed oggettivi, del "regime dei neo residenti" di cui all’art. 24-bis del TUIR e del "regime dei lavoratori impatriati" di cui all’art. 16, D.Lgs. n. 147/2015, nonché ad ulteriori collaboratori per i quali non si rendono applicabili i suddetti regimi agevolativi.