Show Info

Trattamenti retributivi negli enti del Terzo settore, i chiarimenti ministeriali sulle norme del Codice

4 Marzo 2020|

Con nota n. 2088 del 27 febbraio 2020, il Ministero del lavoro e delle politiche sociali fornisce chiarimenti in merito all’ambito di applicazione soggettivo e temporale delle disposizioni del Codice del Terzo settore, riferite al divieto di distribuzione indiretta di utili sotto forma di retribuzioni o compensi a lavoratori subordinati o autonomi, superiori del 40% rispetto a quelli previsti, per le medesime qualifiche, dai contratti collettivi, nonché alla differenza retributiva tra lavoratori dipendenti, che non può essere superiore al rapporto uno a otto, da calcolarsi sulla base della retribuzione annua lorda.