Ultima ora

Trasferimento per testamento di partecipazioni sociali a Fondazioni

Il trasferimento "mortis causa" delle partecipazioni sociali, disposto per via testamentaria, in favore di una Fondazione legalmente riconosciuta, che abbia come scopo esclusivo l'assistenza, lo studio, la ricerca scientifica, l'educazione, l'istruzione o altre finalità di pubblica utilità, può beneficiare dell'esenzione dall'imposta sulle successioni, a prescindere dall’acquisizione del controllo delle società partecipate da parte della Fondazione beneficiaria. In tal caso, per determinare le plusvalenze derivanti da un’eventuale cessione delle partecipazioni, si assume come costo delle partecipazioni, il loro valore normale alla data di apertura della successione. (Agenzia delle Entrate - Risposta a interpello n. 441 del 2019).