Ultima ora

Ticket online per eventi spettacolo: obbligo di fatturazione e certificazione

L’attività di prenotazione via internet, tramite call-center ovvero tramite rivendite autorizzate di biglietti per l’accesso ad eventi di spettacolo, sport e cultura costituisce, ai fini IVA, un’attività di intermediazione, fatta in nome e per conto degli organizzatori degli eventi, pertanto non può annoverarsi tra le prestazioni di servizi con mezzi elettronici. Ne consegue, che il corrispettivo per l’attività svolta è soggetta all’obbligo di certificazione e fatturazione. Analogo regime di certificazione si applica ai servizi di "stampa a casa" e "recapito al domicilio" dei biglietti, in quanto accessori all’attività di intermediazione (Agenzia delle Entrate - Principio di diritto n. 26 del 2019).