Show Info

Stock option: esclusa la rivalutazione agevolata del valore delle partecipazioni

30 Agosto 2021|

La Corte di Cassazione ha affermato che alle stock options correlate all'imposizione di plusvalenze imputabili a redditi di lavoro dipendente, non è applicabile il regime agevolato di rideterminazione del valore di acquisto delle partecipazioni (previo versamento di un'imposta sostitutiva sulla rivalutazione), in quanto riservato a plusvalenze e minusvalenze derivanti, in caso di cessione a titolo oneroso, da redditi diversi di natura finanziaria. (Ordinanza 17 agosto 2021, n. 22998).