Ultima ora

Sismabonus: contribuente in “regime forfetario”

In ordine ai soggetti che possono esercitare l'opzione della cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante per interventi di riduzione del rischio sismico realizzati sulle parti comuni di edifici, il credito può essere ceduto da tutti i condòmini teoricamente beneficiari della detrazione ivi prevista, anche se non tenuti al versamento dell'imposta. Ai fini dell'esercizio dell'opzione non rileva, tra l'altro, la circostanza che il reddito non concorra alla formazione della base imponibile ai fini dell'IRPEF in quanto assoggettato a tassazione separata oppure ad un regime sostitutivo dell'IRPEF medesima, ad esempio il "regime forfetario" (Agenzia delle Entrate - Risposta 22 luglio 2020, n. 224).