Show Info

Servizi TTE, regole di applicazione dell’IVA tra territorialità e Moss

26 Maggio 2016|

Con la Circolare n. 22/E del 26 maggio 2016, l’Agenzia delle Entrate effettua una disamina e fornisce chiarimenti in tema di localizzazione dei servizi di telecomunicazione, dei servizi di teleradiodiffusione e dei servizi elettronici (cd. "Servizi TTE") prestati a committenti non soggetti passivi d’imposta (business to consumer o "B2C"), ai fini dell’applicazione dell’IVA, in base alla territorialità della prestazione ovvero dell’opzione per il regime Moss.