Ultima ora

Rottamazione-ter: rispettare le rate per non perdere i benefici

L’Agenzia delle Entrate-Riscossione ricorda che il 28 febbraio 2020 scade la rata della "Rottamazione-ter", secondo il piano dei pagamenti scelto in fase di adesione alla definizione agevolata per l’estinzione dei debiti iscritti a ruolo affidati dagli enti creditori all’agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017. Copia del piano di rateazione, con i relativi bollettini, è disponibile sul sito internet dell’ente di riscossione. Il mancato, insufficiente o tardivo pagamento anche di una sola rata, oltre la tolleranza di 5 giorni, determina l’inefficacia della "rottamazione-ter", e la ripresa delle azioni di recupero da parte dell’agente di riscossione (Comunicato 21 febbraio 2020).