Ultima ora

Riqualificazione energetica: accise compensabili con il credito d’imposta

È consentito compensare il debito per le accise col credito d’imposta per la riqualificazione energetica ceduto dal fornitore utilizzando il modello di pagamento unificato "F24 ACCISE". Non è, invece, consentito utilizzare le eccedenze a credito per accise per compensare i debiti per altre imposte e contributi. (AGENZIA DELLE ENTRATE - Risposta 07 gennaio 2020, n. 1).