Show Info

Riacquisto “prima casa”: mancata trascrizione dell’atto di acquisto

17 Maggio 2021|

Qualora il contribuente, entro un anno dalla vendita dell'immobile acquistato con i benefici "prima casa", proceda all'acquisto di altro immobile da adibire a propria abitazione principale, al fine di evitare la decadenza, non è necessaria la trascrizione del secondo atto di acquisto, purché sia tempestivamente registrato (Corte di Cassazione - Ordinanza 13 maggio 2021, n. 12813).