Ultima ora

Rettifica costi non deducibili: presunzione di utili distribuiti in nero

Deve ritenersi legittimo l’accertamento basato sulla presunzione di utili distribuiti in nero, con il quale è attribuito al socio di società di capitali a ristretta base partecipativa, pro quota, il maggior reddito derivante dalla rettifica in capo alla società di costi non deducibili (Corte di Cassazione - Ordinanza 12 novembre 2020, n. 25501).