Show Info

Retribuzioni incentivanti erogate in ritardo: tassazione separata

16 Giugno 2021|

Si applica la tassazione separata agli emolumenti incentivanti per lo svolgimento di attività ispettive corrisposti ai dipendenti nell’anno immediatamente successivo a quello di maturazione, qualora il ritardo nella corresponsione sia dovuto all’emanazione di un decreto direttoriale dell’Amministrazione erogante, con il quale sono stabilite annualmente le misure per l'efficientamento della funzione ispettiva, a seguito del trasferimento delle risorse disponibili. In tal caso, infatti, detto decreto direttoriale costituisce una "causa giuridica" sopravvenuta (Agenzia delle Entrate - Risposta 16 giugno 2021, n. 408).