Ultima ora

Regime IVA delle lampade votive comunali

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che l’attività di illuminazione elettrica con lampade votive nei cimiteri esercitata direttamente dal Comune deve ritenersi soggetta ad IVA. Pertanto, l’Ente locale è tenuto, in quanto soggetto passivo, a tutti gli obblighi previsti in materia IVA, riguardo alla fatturazione, registrazione, liquidazione, versamento e dichiarazione delle operazioni svolte in esercizio d’impresa o a esse equiparate. (Risposta di consulenza giuridica n. 4 del 2018).