Show Info

Regime forfetario applicabile per l’ulteriore neo attività soggetta al regime del margine

11 Febbraio 2020|

Il contribuente in "regime forfetario" che vuole iniziare una ulteriore nuova attività soggetta però al "regime del margine", può applicare anche per la neo attività, fin da subito, il regime forfetario. In tal caso, non opera la causa ostativa di cui all’art. 1, co. 57, lett. a), L. n. 190/2014 e la previsione contenuta al par. 2.3 della circolare n. 9/E del 2019 che disciplina il passaggio al regime forfetario per quei soggetti che già esercitano una attività assoggettata al regime del margine.
L’adesione al regime forfetario va comunicata direttamente nella dichiarazione di inizio attività (AA9/12), barrando la casella 2 "Variazione dati" del quadro A, dove va comunicata l’ulteriore attività, e la casella "regimi fiscali agevolati" del quadro B (Agenzia entrate - risposta 11 febbraio 2020, n. 48).