Ultima ora

Precisazioni ministeriali sui limiti numerici per i contratti a termine

Con nota del 1° settembre 2014, n. 14974, il Ministero del lavoro, a seguito della richiesta avanzata dall’ANCE, fornisce chiarimenti in ordine alle modalità di computo dei contratti a tempo indeterminato nel caso in cui il datore di lavoro abbia iniziato l’attività durante l’anno, ai fini dell’individuazione del numero dei contratti a termine stipulabili nel settore edile.