Ultima ora

Potere di autotutela in presenza di un provvedimento definitivo

In presenza di un provvedimento divenuto definitivo, il potere di autotutela dell'Amministrazione finanziaria può essere attuato soltanto in presenza di elementi nuovi non sindacabili prima o di macroscopici errori chiaramente riscontrabili e tali da rendere palesemente contraddittorio o assurdo il risultato cui il provvedimento sia pervenuto (Corte di Cassazione - Ordinanza 23 ottobre 2020, n. 23249).