Ultima ora

Pesca: indennità giornaliera in caso di sospensione dell’attività

Con Decreto del 31 dicembre 2018, n. 24, il Ministero del lavoro riconosce, per l’anno 2018, nei casi di sospensione dell’attività lavorativa derivante da misure di arresto temporaneo non obbligatorio ai lavoratori dipendenti da imprese adibite alla pesca marittima, un’indennità giornaliera onnicomprensiva fino ad un importo massimo di 30 euro, per un massimo di quaranta giorni nell’arco dell’anno. Le imprese interessate devono inoltrare al al Ministero una singola istanza per ogni unità di pesca presente in azienda, entro e non oltre il 28 febbraio 2019, tramite il sistema telematico "CIGSonline.