Ultima ora

Obbligo dell’unicità della posizione contributiva aziendale: prorogato il termine

Prorogato al 31 marzo 2015 il termine per ultimare le attività preordinate a conseguire l’unicità della posizione contributiva aziendale dei datori di lavoro che operano attraverso l’utilizzo di più matricole caratterizzate da obblighi contributivi analoghi ovvero la cui differenziazione è gestibile attraverso l’opportuna valorizzazione degli elementi individuali del flusso Uniemens, al fine di agevolare lo svolgimento delle operazioni di conguaglio previdenziale di fine anno (Messaggio Inps n. 9675/2014).