Ultima ora

Note spese dipendenti: dematerializzazione e conservazione sostitutiva

Ai fini contabili e fiscali, le note spese dei dipendenti in trasferta, unitamente ai corrispondenti giustificativi di spesa, possono essere validamente sottoposti ad un processo di dematerializzazione e conservazione informatica sostitutiva secondo le regole del C.A.D.. Qualora sia possibile ricostruire il contenuto della nota spese attraverso la combinazione dei documenti giustificativi e dei dati risultanti dalla contabilità non è necessario l’intervento di un pubblico ufficiale ad attestare la conformità all’originale delle copie informatiche e delle copie per immagine su supporto informatico. (Agenzia delle Entrate - Risposta ad interpello n. 388 del 2019).