Ultima ora

Memorizzazione elettronica ed invio dei corrispettivi con “velocizzatore automatizzato”

Per l’Agenzia delle Entrate nulla osta all’utilizzo di un velocizzatore automatizzato per la memorizzazione elettronica e l’invio dei corrispettivi giornalieri, se non violi l’unità e la contestualità dell’adempimento e non permetta di alterare i dati trasmessi (Agenzia Entrate - risposta 25 settembre 2020, n. 413).