Ultima ora

Licenza fiscale per gli alcolici: chiarimenti delle Dogane

Con riferimento alla reintroduzione dell’obbligo di licenza fiscale per la vendita e/o la somministrazione di bevande alcoliche, l’Agenzia delle Dogane chiarisce che in caso di variazione della titolarità dell’esercizio intervenuta in vigenza della soppressione dell’obbligo, il subentrante deve presentare denuncia per la voltura del titolo abilitativo anteriormente rilasciato; il rilascio della nuova licenza è soggetto ad imposta di bollo e viene mantenuto il codice ditta già attribuito al medesimo esercizio di vendita. La denuncia presentata tramite processo unificato presso il SUAP non è soggetta a bollo. (Nota 18 dicembre 2019, n. 220911/RU).