Ultima ora

IVA ordinaria sulle cessioni di dentifrici medicali

Anche se presentano proprietà profilattiche e terapeutiche, i dentifrici che risultano classificati nella tariffa doganale tra le preparazioni per l’igiene della bocca o dei denti (voce 3306-10), ai fini IVA, non possono essere equiparati ai dispositivi medici. Pertanto le cessioni di tali prodotti sono soggette ad IVA con aliquota ordinaria. (Agenzia delle Entrate - Risposta a interpello 10 settembre 2020, n. 335).