Ultima ora

IVA: le variazioni in diminuzione nel Fallimento

Nella procedura fallimentare il diritto alla variazione Iva è subordinato all’avvenuta insinuazione al passivo fallimentare se e nella misura in cui, all’esito della procedura, il relativo credito sia rimasto in tutto o in parte insoddisfatto (Agenzia Entrate - risposta 02 agosto 2019, n. 328).