Ultima ora

Interessi esenti per le banche estere

Gli interessi e gli altri proventi corrisposti da imprese italiane a enti creditizi esteri (senza stabile organizzazione in Italia), in relazione a finanziamenti a medio e lungo termine, non sono soggetti alla ritenuta alla fonte a titolo d’imposta. Inoltre, gli stessi non devono essere assoggettati a tassazione in Italia da parte della soggetto estero che li percepisce (Agenzia delle Entrate - Risoluzione n. 84/E del 2016).