Ultima ora

INPS: ripresa l’attività di vigilanza ispettiva

Con messaggio del 5 giugno 2020, n. 2332, l’Inps comunica che, dal 5 giugno è consentita la ripresa dell’attività di vigilanza ispettiva di competenza dell’Istituto, che dovrà realizzarsi nel rispetto di quanto previsto dall' "Accordo in materia di regolamentazione delle misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione del virus Covid 19 negli ambienti di lavoro dell’INPS nella cosiddetta "Fase 2", sottoscritto lo scorso 4 giugno. Tale ripresa riguarda anche quella eseguita congiuntamente ai funzionari degli ITL e/o dell’Inail, nonché la notifica dei relativi verbali unici di accertamento.