Ultima ora

Incentivi fiscali per il rientro in Italia di docenti/ricercatori residenti all’estero

Il contribuente che abbia trasferito la residenza in Italia nel periodo d'imposta 2020 per svolgere l'attività di ricercatore presso un'università italiana, lo stesso, laddove risultino soddisfatti gli altri requisiti previsti dalla disciplina de qua, può beneficiare dell'agevolazione fiscale per i redditi prodotti in Italia a decorrere dall'anno d'imposta 2020 e per i cinque periodi d'imposta successivi, sempre che permanga la residenza fiscale in Italia. (AGENZIA DELLE ENTRATE - Risposta 03 settembre 2020, n. 307)