Ultima ora

In Sardegna riaprono i servizi di cura alle persone e le attività commerciali

Dall’11 maggio 2020, i sindaci con propria ordinanza possono consentire la riapertura delle attività inerenti i servizi alla persona (quali, a titolo di mero esempio, saloni di parrucchieri, estetisti, tatuatori) e degli esercizi commerciali di giocattoli, di abbigliamento, calzature, gioiellerie e profumerie (Regione Sardegna - ordinanza 02 maggio 2020, n. 20).