Ultima ora

In caso di contestuale residenza fiscale italiana e svizzera si applica la Convenzione

Qualora per un contribuente si venga a riscontrare una contestuale residenza fiscale italiana e svizzera si viene a determinare un conflitto di residenza tra i due paesi che deve essere risolto facendo ricorso alle disposizioni dell’art. 4 della Convenzione tra Italia e Svizzera per evitare le doppie imposizioni, ratificata con L. n. 943/1978 cha stabilisce come deve essere ripartito il potere impositivo fra i due Stati contraenti (Agenzia Entrate - risposta 22 luglio 2019, n. 294).