Ultima ora

Gli obblighi di sorveglianza del medico competente

Con sentenza del 24 agosto 2016, n. 35425, la Suprema Corte di Cassazione ha precisato che, in materia di sicurezza, l'aver individuato, pur in termini incerti o comunque bassi, il rischio specifico e il non aver previsto la sorveglianza sanitaria integra violazione di legge per la quale il medico competente non può invocare a sua scusa l'inesistenza di un obbligo di previsione della sorveglianza medesima.