Show Info

Violazioni tributarie: la colpa del commercialista non esclude le sanzioni

14 December 2020|

L’obbligo di tenere correttamente la contabilità rientra tra le obbligazioni di carattere pubblico/sanzionatorio non delegabili. Pertanto, la delega a terzi di tenuta della contabilità, non esonera il contribuente, che ne è soggetto e destinatario, dall'obbligo di controllarne il corretto adempimento. La colpa del commercialista, quindi, non esime il contribuente dalla responsabilità per le conseguenti sanzioni. (Corte di Cassazione - Ordinanza 11 dicembre 2020, n. 28291).