Show Info

By Rivista Labor – Pacini Giuridica · 30 May 2024

Rivista

Sull’ambito di applicazione dell’art. 80 bis del decreto-legge n. 34/2020 anche alle ipotesi di appalto illecito

Il commento esamina l’efficacia del licenziamento intimato dall’appaltatore nel caso in cui venga accertata l’illiceità dell’appalto e venga quindi dichiarata la costituzione di un rapporto di lavoro alle dipendenze del committente. In particolare, si mette in luce, attraverso un’analisi storica, le questioni rimaste insolute e come queste siano state affrontate dalla dottrina e dalla giurisprudenza per poi soffermarsi sulla recente pronuncia della Corte di Cassazione con la quale è stata estesa anche all’appalto illegittimo l’applicazione dell’art. 80bis del d.l. n. 34/2020.

The comment examines the effectiveness of the dismissal ordered by the contractor in case of an illicit interposition. In particular, the A. intends to highlight, through an historical analysis, the issues that are still open and how these problems have been resolved by doctrine and jurisprudence. The A. focuses on the recent decision of the Corte di Cassazione that extended to the illicit contract work the application of the article 80bis of the d.l. n. 34/2020.

L'articolo Sull’ambito di applicazione dell’art. 80 bis del decreto-legge n. 34/2020 anche alle ipotesi di appalto illecito sembra essere il primo su Rivista Labor - Pacini Giuridica.