Show Info

Strumenti informatici per la D.a.d.: il rimborso al dipendente è esente

28 May 2021|

Il Pc, il laptop e il tablet costituiscono dispositivi fondamentali per consentire la "didattica a distanza", il cui utilizzo è finalizzato all'educazione e all'istruzione. Pertanto, il rimborso da parte del datore di lavoro delle spese sostenute dal dipendente per il loro acquisto, nonché il "voucher" riconosciuto dal datore di lavoro e spendibile sulla piattaforma welfare per l’acquisto degli stessi, non genera reddito di lavoro dipendente ai sensi dell'art. 51, co. 2, lett. f-bis), del TUIR. Ai fini dell’esenzione il dipendente deve produrre idonea documentazione rilasciata dall'Istituto scolastico o dall'Università che attesti lo svolgimento delle lezioni attraverso la D.a.D. (Agenzia delle Entrate - Risoluzione 28 maggio 2021, n. 37/E).