Show Info

Rivalutazione terreni: carenze formali nella perizia non invalidano la procedura

19 February 2021|

In tema di rivalutazione del valore dei terreni edificabili o a destinazione agricola, ai fini della determinazione dell’eventuale plusvalenza per la cessione a titolo oneroso, laddove la perizia di stima sia carente in termini di chiarezza formale, la procedura deve ritenersi comunque perfezionata, potendo tale deficit essere colmato dagli altri elementi che nel complesso concorrono a dimostrare la regolarità dell’opzione esercitata, quali il versamento dell'imposta sostitutiva nei termini e l’atto di cessione del bene stimato nella perizia che faccia riferimento a quest'ultima (Corte di Cassazione - Ordinanza 17 febbraio 2021, n. 4137).