Show Info

Fideiussione in favore dell’amministratore per prestito personale: trattamento tributario

28 April 2021|

Con riferimento al trattamento tributario della prestazione di garanzia prestata dalla società nell'interesse di un membro del consiglio di amministrazione (nella fattispecie vice presidente) per un finanziamento richiesto da quest’ultimo a una banca per motivi personali, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che si configura come "benefit in natura" fiscalmente rilevante. Il valore del benefit è costituito dal prezzo della medesima fideiussione se acquistata presso un istituto di credito, ed è assoggettato interamente a tassazione come reddito assimilato a quello di lavoro dipendente. Il momento rilevante per l'applicazione delle ritenute alla fonte è determinato in base al piano di pagamento previsto dai regolamenti e/o dagli usi bancari in caso di "acquisto" della garanzia presso gli intermediari bancari. (Agenzia delle Entrate - Risposta 27 aprile 2021, n. 294).