Show Info

Adempimenti IVA in caso di pignoramento immobiliare

1 June 2021|

Con riferimento alla vendita di immobili oggetto di espropriazione forzata, il professionista delegato/custode giudiziario assolve agli obblighi Iva in nome e per conto del debitore esecutato. Tuttavia, nulla vieta al debitore esecutato "collaborativo" di adempiere direttamente, con emissione della fattura e, quale soggetto passivo, effettuare il versamento dell’Iva utilizzando in compensazione l’eccedenza Iva maturata e risultante dalla precedente dichiarazione. Trattandosi di compensazione Iva su Iva non ricorre l’obbligo del visto di conformità sulla dichiarazione e non rileva la presenza di debiti erariali iscritti a ruolo. In tal caso, il professionista delegato/custode giudiziario è legittimato a riversare al debitore esecutato l'IVA incassata con riguardo alla vendita degli immobili oggetto di pignoramento. (Agenzia delle Entrate - Risposta 01 giugno 2021, n. 387).