Ultima ora

“Eco e Sisma bonus”: sconto in fattura

I contribuenti beneficiari delle detrazioni per gli interventi di riqualificazione energetica e di riduzione del rischio sismico possono optare per un contributo di pari ammontare, sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto, anticipato dal fornitore che ha effettuato gli interventi. L’opzione può essere comunicata all’Agenzia delle Entrate, a pena d’inefficacia, nell’area riservata del sito internet dell’Agenzia, entro il 28 febbraio dell’anno successivo a quello di sostenimento delle spese che danno diritto alle detrazioni, oppure presentata agli uffici dell’Agenzia delle Entrate, utilizzando il modulo ad hoc. (AGENZIA DELLE ENTRATE - Provvedimento 31 luglio 2019, n. 660057).