Ultima ora

Disciplina fiscale del “servizio di car pooling aziendale”: online il vademecum del Fisco

L’Agenzia delle Entrate con la risposta n. 461 del 31 ottobre 2019 ha fornito chiarimenti sugli aspetti fiscali del servizio di "car pooling" messo a disposizione dalle aziende ai propri dipendenti, da intendere come trasporto non professionale basato sull’uso condiviso di veicoli privati tra due o più persone che devono percorrere lo stesso itinerario. Al riguardo, non solo è stata evidenziata l’irrilevanza reddituale di tale servizio in capo ai dipendenti, ma sono state fornite le linee guida in merito alla deducibilità dal reddito d’impresa delle società dei costi sostenuti per i servizi di car pooling aziendale, alla tassazione delle somme percepite dai driver a titolo di condivisione parziale delle spese di viaggio, agli obblighi di fatturazione e ai premi/incentivi eventualmente erogati ai dipendenti in connessione al servizio.