Ultima ora

Dichiarazioni di intento e cassetto fiscale del fornitore

Con il provvedimento n. 96911 del 27 febbraio 2019 sono dettate le disposizioni concernenti le modalità con le quali l’Agenzia delle entrate, a partire dal 2 marzo 2020, rende disponibili a ciascun fornitore, mediante l’utilizzo del "Cassetto fiscale", le informazioni relative alle dichiarazioni d’intento trasmesse dagli esportatori abituali per via telematica all’Agenzia medesima, al fine di consentire a questi ultimi di avvalersi della facoltà di effettuare acquisti senza applicazione dell'imposta. Sono, infine, aggiornati il modello di dichiarazione d’intento di acquistare o importare beni e servizi senza applicazione dell’imposta sul valore aggiunto, le relative istruzioni e le specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati, per adeguarli alla normativa vigente.