Ultima ora

Deducibili le erogazioni liberali a catena se non c’è fine di lucro

L’Agenzia delle Entrate conferma la deducibilità, dal reddito d’impresa, delle erogazioni liberali fatte in favore della Fondazione (senza scopo di lucro), che funge da catalizzatore riversando le somme ad altri soggetti beneficiari che perseguono direttamente le finalità indicate dall’articolo 100 del TUIR: educazione, istruzione, ricreazione, assistenza sociale e sanitaria o culto. A tal fine, anche i beneficiari devono operare senza fine di lucro, e i versamenti delle somme devono essere effettuati con strumenti che assicurano la tracciabilità e evidenziano la causale. Si considerano indeducibili, invece, le somme erogate alla Fondazione e da questa riversate a soggetti che svolgono attività lucrative. (Risoluzione n. 74/E del 2014).