Ultima ora

Covid-19: infortunio sul lavoro per gli operatori sanitari

L’Inail, con nota del 17 marzo 2020, n. 3675, chiarisce che, i casi di Covid-19 dei lavoratori dipendenti del Servizio Sanitario Nazionale e, in generale, di qualsiasi altra Struttura sanitaria pubblica o privata assicurata con l'Istituto, ossia, medici, infermieri e altri operatori sanitari in genere, sono qualificati come infortunio sul lavoro laddove sia accertata l'origine professionale del contagio, avvenuto nell'ambiente di lavoro, oppure per causa determinata dallo svolgimento dell'attività lavorativa.