Show Info

COVID-19: contributi regionali erogati ai professionisti e ai collaboratori non imponibili fiscalmente

3 Febbraio 2021|

Il contributo una tantum (cd. "bonus") erogato dalla Regione ai liberi professionisti nonché ai titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa per far fronte alla crisi a seguito dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 (Art. 10-bis d.l. n.137 del 2020 - decreto Ristori) non è da assoggettare a ritenuta alla fonte a titolo di acconto Irpef in fase di erogazione e, conseguentemente, non è imponibile nei confronti dei percettori. (AGENZIA DELLE ENTRATE - Risposta 03 febbraio 2021, n. 84).