Ultima ora

Corrispettivi telematici: via libera al registratore unico in presenza di contabilità separate

L’Agenzia delle Entrate conferma la possibilità di adottare un unico registratore telematico per certificare i corrispettivi relativi a distinte attività gestite con contabilità separate (impresa agricola e attività di agriturismo). In tal caso, tuttavia, è necessario assegnare un codice distintivo ai beni e servizi di ciascuna attività, in modo da consentire la ricostruzione dei ricavi di ciascuna, e di procedere alla corretta liquidazione dell'IVA periodica. A tal fine risulta necessario tenere un prospetto riepilogativo dei codici assegnati ai singoli beni ceduti e ai servizi resi. (Risposta a interpello n. 532 del 2019).