Ultima ora

Corrispettivi telematici: reso merce o sostituzione

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che anche con il passaggio alla memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati relativi ai corrispettivi giornalieri, in caso di reso di merce con emissione di buono-acquisto, sostituzione o rimborso del corrispettivo, restano valide le regole in uso per lo scontrino o la ricevuta fiscale. In particolare la procedura di reso deve fornire gli elementi necessari a correlare la restituzione della merce al documento commerciale (sostitutivo dello scontrino o ricevuta fiscale) che prova l’acquisto originario. (Principio di diritto 01 agosto 2019, n. 21).