Show Info

Contributo casa all’ex convivente: trattamento fiscale

5 Ottobre 2021|

Il contributo per il pagamento del canone di locazione (cd. "contributo casa") corrisposto all’ex-coniuge sulla base di un provvedimento giudiziario rientra tra gli oneri deducibili dal reddito ai fini Irpef. La natura agevolativa della previsione non consente l’applicazione in via analogica a casi diversi da quelli espressamente contemplati dalla norma. Pertanto, la deducibilità non può ritenersi applicabile qualora il contributo casa sia disposto in favore dell’ex convivente more uxorio. (Agenzia delle Entrate - Risposta 5 ottobre 2021, n. 657).