Ultima ora

Contratto di ‘mutuo consenso’ e agevolazione ‘prima casa’

Gli effetti risolutori derivanti dal contratto di 'mutuo consenso' non produce effetti che inficiano la veridicità delle dichiarazioni rese dalle parti al momento dell'atto. Né l'acquisto dell'immobile a titolo gratuito, a seguito della risoluzione per 'mutuo consenso' della donazione, rientra tra le ipotesi di decadenza dall'agevolazione 'prima casa' (Agenzia delle entrate - risposta n. 158 del 28 maggio 2020).