Show Info

Contratto di appalto genuino: criteri distintivi

2 Marzo 2022|

Affinché possa configurarsi un genuino appalto di opere o servizi, è necessario verificare che all'appaltatore sia stata affidata la realizzazione di un risultato in sé autonomo, da conseguire attraverso una effettiva e autonoma organizzazione del lavoro, con reale assoggettamento al potere direttivo e di controllo sui propri dipendenti, impiego di propri mezzi e assunzione da parte sua del rischio d'impresa, dovendosi invece ravvisare un'interposizione illecita di manodopera nel caso in cui il potere direttivo e organizzativo sia interamente affidato al formale committente, restando irrilevante che manchi, in capo a quest'ultimo, "l’intuitus personae" nella scelta del personale (Corte di Cassazione, Ordinanza 07 febbraio 2022, n. 3768).