Ultima ora

Consolidato fiscale: irrilevante il trasferimento della partecipazione al patrimonio della casa madre

In seguito al trasferimento della partecipazione di controllo dal patrimonio della stabile organizzazione in Italia al patrimonio della casa madre estera, continuano a sussistere in capo alla società controllante i requisiti richiesti dal legislatore per la prosecuzione del regime della tassazione di gruppo con la consolidata, attraverso la stabile organizzazione in Italia, in qualità di consolidante (Agenzia delle Entrate - Risoluzione 2 marzo 2017, n. 25/E).