Ultima ora

Congedo Covid19 e indennità per i lavoratori dipendenti del settore pubblico: i chiarimenti dell’Inps

Il DL n. 18/2020, convertito, con modificazioni, dalla L. n. 27/2020, all’art. 25, co. 1, ha previsto l’estensione ai genitori (anche affidatari), lavoratori dipendenti del settore pubblico, del congedo COVID-19) previsto dall’art. 23 del medesimo decreto-legge e riguardante i lavoratori dipendenti del settore privato, gli iscritti alla Gestione separata e i lavoratori autonomi. In considerazione delle richieste pervenute da parte delle Amministrazioni pubbliche sugli obblighi contributivi e sulla valutabilità dei detti periodi ai fini dei trattamenti di fine servizio/fine Rapporto (TFS/TFR), nonché in considerazione della medesima ratio juris cui è ispirata la nuova figura di congedo, assimilabile ai congedi parentali di cui al decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151, l’Inps - con messaggio n. 2968 - fornisce alcuni chiarimenti.