Ultima ora

Conferimento del diritto di usufrutto relativo alle partecipazioni detenute in una NEWCO

La titolarità di un diritto reale di godimento quale l'usufrutto sulle partecipazioni della società conferita, ancorché munito dei corrispondenti diritti di voto, preclude la configurabilità di uno scambio tra le partecipazioni oggetto di conferimento, e le partecipazioni ricevute dal conferente. In tal senso, il conferimento di meri diritti di usufrutto non è idoneo ad integrare in capo al conferente l'esistenza di una partecipazione oggetto di scambio, quanto piuttosto di un diritto ai frutti ritraibili dalla partecipazione medesima, con conseguente inapplicabilità del regime a "realizzo controllato", di cui al co. 2-bis dell'art. 177 del TUIR (Agenzia Entrate - risposta 18 settembre 2020, n. 381).