Ultima ora

Codici F24 per il controllo formale dei contribuenti minimi

L’Agenzia delle Entrate istituisce i codici tributo per il versamento tramite F24 delle somme dovute, in seguito al controllo formale della dichiarazione dei redditi ex art. 36-ter del DPR n. 600/1973, dai contribuenti che applicano il regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità (cd. "nuovi minimi"). In particolare, i codici tributo "9046", "9047" e "9048" devono essere esposti nella sezione Erario del modello di pagamento per versare le somme dovute, rispettivamente, a titolo d’imposta, sanzione e interessi (Risoluzione n. 112/E del 2014).